Storia & Geografia

Dalla guerra di Crimea, la fotografia ha accompagnato e documentato i conflitti che si sono susseguiti nel mondo, segnando la storia del fotogiornalismo fino all’avvento della televisione.

Leggi

Come avvicinare i bambini all'archeologia, un lavoro che ha poco a che fare con Indiana Jones e con le scoperte sensazionali e molto, invece, con la ricerca, la pazienza, lo studio, gli oggetti quotidiani e le mani sporche.

Leggi

Il dramma dei profughi della Prima guerra mondiale rivive in un libro e in uno spettacolo dedicati a una donna cimbra, Adele Pergher. Una pagina di storia che si ripete, allora come oggi, in ogni guerra.

Leggi

La parola magica di quella notte fu Wahnsinn (pazzia, follia). L’incredibile era diventato realtà: il muro era improvvisamente diventato permeabile, perdendo così lo scopo per cui era stato costruito.

Leggi

Nella notte del 9 novembre 1989 il muro di Berlino era abbattuto 
da una folla entusiasta. Con l’aiuto delle immagini e della testimonanza del professor Giorgio Motta cerchiamo di capire come si viveva nella città divisa. E perché oggi molti dimostrino nostalgia per quel passato.

Leggi

L’angoscia di Bruegel e di Erasmo per l’incipiente venir meno del latino, l’unica vera lingua franca, universale, eterna e razionale.

Leggi

Kuala Lumpur è la capitale federale della Malaysia e, nonostante il suo sviluppo sia piuttosto recente, racchiude tutta la storia del giovane Stato, sovente annoverato tra le cosiddette “Tigri Asiatiche” – o almeno tra i “Tigrotti”, perché la definizione “Tigri” o “Dragoni”, in origine, designò solo Taiwan, la Corea del Sud, Hong-Kong e Singapore.

Leggi

Alcune riflessioni legate all’apertura al pubblico di parte dell’antico foro romano.

Leggi

Augusto tra auctoritas e gadget: icone, iscrizioni, monete, unitamente ai versi di Virgilio e Orazio, e tutto quello che componeva il vasto sistema propagandistico con al vertice lo stesso Augusto e i suoi esperti di marketing.

Leggi

Ma gli adolescenti non hanno il diritto di vedere del buon cinema? Non devono conoscere? Come spiegare loro la miseria, la fame, la paura, la guerra scritta sui corpi degli europei nel 1945 se tutti gli attori, anche le comparse, sono giovani, sani e bellissimi?

Leggi

comments powered by Disqus
 
Segui La Ricerca
ultimi tweet

Logo Loescher