Buone prassi per la certificazione
delle competenze in Piemonte
al termine dell’obbligo di istruzione
In seguito al riordino del secondo ciclo di istruzione attuato dal ministero
Gelmini – che ha reso necessario estendere la prassi della certificazione
delle competenze a tutte le discipline del biennio superiore con D.M.
9/2010 – il MIUR, le scuole, le Università e altri enti di ricerca hanno
promosso iniziative territoriali per l’attuazione di sperimentazioni
orientate al rinnovamento della didattica e dei sistemi di valutazione nel
rispetto delle nuove direttive che hanno, in realtà, una matrice pedagogica
e didattica di lungo corso e di stampo europeo.
Il Quaderno raccoglie una serie di interventi che fanno il punto sugli
elementi normativi di riferimento e che approfondiscono la nozione di
competenza e i corrispondenti metodi di valutazione. Riporta, inoltre, gli
esiti dell’azione di sistema attuata in Piemonte, con Circolare regionale del
19 aprile 2011, relativa alla certificazione in uscita nel biennio superiore, la
quale ha prodotto una serie di esempi di prove (di “buone prassi”) relative
a i quattro assi culturali, elaborate da un consistente numero di scuole
superiori di tutte le province piemontesi coinvolte nel progetto.
Valter Careglio
dopo essere stato per vent’anni docente di materie letterarie
nella scuola secondaria di secondo grado, è attualmente ordinario di Storia
e Filosofia presso il Liceo “G. F. Porporato” di Pinerolo (Torino). Ha svolto
intensa attività di docente formatore presso l’Università e altri enti e
istituti piemontesi e dal settembre 2010 all’agosto 2012 è stato assegnato
all’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte-Direzione Generale, dove
ha ricoperto compiti di supporto alla Direzione Regionale nel sostegno
all’autonomia scolastica e ai processi di innovazione. Ha coordinato e
supervisionato l’elaborazione del progetto dell’azione di sistema oggetto del
presente Quaderno.
3619
Careglio
Buone prassi per la certificazione
delle competenze in Piemonte
al termine dell’obbligo di istruzione
ISBN 978-88-201-3619-2
9 78882 0 1 36 1 92
1 1 3 0 0
OMAGGIO
1...,233,234,235,236,237,238,239,240,241,242 243