Lingue classiche

#altrinoi – Una prospettiva di lettura della tragedia sofoclea. E quale “mostro” più orribile dell’Edipo sofocleo poteva partorire la mente umana? Assassino, pur se inconsapevole, di suo padre, ne prese il posto sul trono di Tebe e nel talamo nuziale, dove giacque con la madre Giocasta. Da lei ebbe quattro figli-fratelli, tutti egualmente sventurati, marchiati a fuoco dalla colpa oggettiva compiuta dal padre.

Leggi

Note a margine di un recente libro, dove si propone l’identificazione della tomba del mitico re cretese.

Leggi

Una riflessione su due complessi personaggi storici: Tiberio Sempronio e Gaio Sempronio, tribuni della plebe, morti a causa delle loro riforme.

Leggi

Gentile professoressa Rausa, ma siamo sicuri che il modello scolastico nel quale ci siamo formati e al quale siamo stati abituati funzioni ancora?

Leggi

La sperimentazione è avviata, i teorici del cambiamento sono già all’opera: è pronto il nuovo liceo, snello e smart, come piace oggi. In 4 anni proietteremo i nostri adolescenti nell’aureo mondo dell’Università e poi del lavoro, casomai ve ne fosse per loro. Tutto questo prima che abbiano l’età per votare.

Leggi

Note a margine di un nuovo libro del grecista Giorgio Ieranò

Leggi

A La Turbie un grandioso monumento, tra archeologia, epigrafia, letteratura e politica.

Leggi

Poliziano, Tasso, Leopardi, Foscolo, Marchetti, Odifreddi: ricezioni, fortune e soprattutto traduzioni del De rerum natura.

Leggi

L’autenticità del più antico documento latino è un “giallo” che dura da oltre un secolo

Leggi

Note a margine di un recente libro di Angela Villani e Franca Longo

Leggi

 
Segui La Ricerca
ultimi tweet

Logo Loescher