Istruzione

La “questione tesina”, come si sa, non è una faccenda che riguarda la sola stesura scritta. L’esposizione orale del lavoro di ricerca e approfondimento svolto dallo studente infatti è il punto nodale: sarà quest’ultima a diventare elemento iniziale, inevitabilmente condizionante, della prova orale all’Esame di Stato.

Leggi

Proseguiamo in questa sorta di “dizionario della scuola”, proponendo alla riflessione del nostro MIUR, o almeno degli addetti ai lavori, un’altra parola chiave.

Leggi

Il processo di alfabetizzazione come mezzo di emancipazione civile e politica per vivere nella società in modo responsabile e consapevole.

Leggi

Facciamo conoscere e raccontiamo la scuola migliore, le esperienze positive, i risultati più fecondi, non sempre e soltanto i casi in cui la scuola incrocia la cronaca nera, o gli stupidari o le “perle” dei prof, e tutte le magagne che, senza dubbio, ci sono. Raccontare l’eccellenza con continuità può contribuire ad “alzare l’asticella” delle nostre attese e l’orizzonte di confronto professionale di ogni operatore del sistema di istruzione.

Leggi

Fine anno, tempo di valutazioni. Si valutano i risultati degli alunni, si valutano i successi e gli insuccessi degli insegnanti. Anche senza volerlo si finisce prima o poi per valutare il sistema

Leggi

“L'insegnante che come Virgilio accompagna lo studente nel suo percorso scolastico e nelle sue esperienze vive e dirette è appunto quello della scuola dell'autonomia; la scuola dell'autonomia infatti mette al centro della didattica bambine e bambini, ragazze e ragazzi ognuno diverso dall'altro e con punti di partenza differenti, per accompagnarli nella crescita culturale fino al raggiungimento degli obiettivi d'istruzione che la scuola si propone."

Leggi

Una riflessione a partire da alcuni interventi apparsi di recente su questa rivista.

Leggi

Integrazione, Lingue classiche, Licei: tre temi per proseguire la riflessione sulla falsariga delle tracce di Reali che, pur con differenze di opinione, mi hanno permesso di fare un ragionamento organico - ragione per cui lo ringrazio per la terza volta.

Leggi

Qualche riflessione (non certo conclusiva, anzi…) sui troppi episodi di discriminazione e/o violenza che hanno coinvolto adolescenti in questi ultimi tempi. E sul difficile compito degli insegnanti che – forse (ma solo forse…) – potrebbero contribuire a prevenirli.

Leggi

È la scuola che c’è e che non si vede: fatta di uomini e donne che si spendono ogni giorno, nel silenzio, per restituire dignità e futuro alle persone.

Leggi

 
Segui La Ricerca
ultimi tweet

Logo Loescher