È uscito il Quaderno della Ricerca #42: «Techno-CLIL. Fare CLIL in digitale», a cura di Letizia Cinganotto e Daniela Cuccurullo

Il volume descrive un modello formativo online sui temi del CLIL e del digitale, Techno-CLIL, sperimentato con successo dalle autrici in contesto internazionale con un elevato numero di docenti sia di DNL (Discipline Non Linguistiche), sia di lingue straniere provenienti da tutto il mondo. L’esame dei dati e dei materiali prodotti nel corso delle varie edizioni della formazione online è contestualizzato all’interno della cornice rappresentata dal quadro normativo italiano, dallo stato dell’arte della diffusione del CLIL in Europa e in Italia, nonché dagli studi di settore relativi al CLIL, alle learning technologies per le lingue e per il CLIL, che costituiscono la prima parte del volume. Attraverso un’attenta analisi delle due “anime” della formazione Techno- CLIL (CLIL e digitale), si intende offrire un’occasione di riflessione sulle potenzialità della metodologia CLIL e sull’efficacia dell’uso del digitale per un CLIL di qualità. Nella seconda parte del volume si intende fornire suggerimenti, idee, esempi di pratiche didattiche e di “success stories” che potranno essere utili a chi voglia sperimentare una didattica CLIL con l’uso delle tecnologie.


Letizia Cinganotto è Ricercatrice PhD presso INDIRE (Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa). In passato, in qualità di docente di lingua e letteratura inglese comandata presso il MIUR - DG per gli Ordinamenti scolastici, ha curato e coordinato progetti e iniziative finalizzate al potenziamento delle lingue straniere, all’introduzione della metodologia CLIL nelle scuole secondarie di secondo grado e alla tutela delle lingue di minoranza. Ha conseguito master e corsi di perfezionamento in didattica delle lingue e nuove tecnologie multimediali e multimodali e un dottorato di ricerca in Linguistica sincronica, diacronica e applicata. Partecipa a numerosi gruppi di ricerca in ambito nazionale e internazionale, come il progetto di co-ricerca con la Harvard Graduate School of Education. È membro di vari gruppi di lavoro sulle lingue e sul CLIL sia in ambito nazionale che internazionale, presso la Commissione Europea.

Daniela Cuccurullo, laureata in lingue e letterature straniere, è docente di inglese, formatrice e professoressa a contratto presso diverse università italiane; svolge attività di ricerca, di osservazione e di sperimentazione nel campo della glottodidattica, della didattica digitale e multimediale/ multimodale per l’insegnamento/apprendimento e della valutazione (per conto dell’Agenzia ERASMUSplus e dell’INVALSI); collabora con l’INDIRE e il MIUR per progetti pilota e iniziative sperimentali ed è inoltre Moderatore e National Ambassador per European Schoolnet e Membro dell’Executive Committee di TESOL Italy. Autrice di saggi, articoli, traduzioni e curatele, è attualmente membro di gruppi di ricerca nazionali e internazionali su CLIL/EMI ed è impegnata nella sperimentazione della metodologia CLIL per i corsi di formazione linguistico-metodologica a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

Sfoglia o scarica l'anteprima del quaderno qui.

Il libro è in vendita negli store online (Ibs, Feltrinelli, Amazon) e ordinabile in tutte le librerie.
Il pdf è in vendita su Scuolabook.

Logo Loescher