È uscito il Quaderno della Ricerca #32, «L'ABC dell'uguaglianza di genere nell'istruzione. Attitudini, comportamenti, fiducia. Il rapporto OCSE».Sviluppare il potenziale di tutti i propri cittadini dovrebbe essere lo scopo principale di ogni stato.
Ledizione italiana del rapporto dell'OCSE L'ABC dell’uguaglianza di genere nell’istruzione. Attitudini, comportamenti, fiducia consente di comprendere almeno alcune tra le motivazioni relative alle differenze di rendimento tra ragazzi e ragazze di 15 anni. L'istruzione è una chiave per ridurre la disparità di genere, come dimostrano molte nazioni che, attraverso politiche mirate, hanno colmato con successo il divario nei risultati di apprendimento. Eppure, come ci rivela il rapporto, gli atteggiamenti nei confronti della scuola e le aspirazioni per il futuro di ragazze e ragazzi sono nettamente differenti – il che ha un impatto rilevante sulle loro decisioni di proseguire la propria istruzione e sulle loro scelte professionali future.

L'emergenza relativa alla povertà educativa si può sintetizzare con un dato: nel 2012, il 14% dei ragazzi e il 9% delle ragazze intervistate nell’indagine PISA (Programma per la valutazione internazionale dell’allievo) non raggiungevano il livello minimo di padronanza in nessuna delle tre aree fondamentali. Le disparità di genere in termini di prestazioni non derivano da innate differenze attitudinali, ma piuttosto dall’atteggiamento degli studenti rispetto all’apprendimento e dal loro comportamento a scuola, da come decidono di trascorrere il loro tempo libero e dalla fiducia che hanno – o non hanno – nelle proprie capacità come studenti.

Questo rapporto rappresenta un prezioso contributo dell’OCSE al dibattito sulle questioni di genere, particolarmente rilevanti in Italia, esamina gli ostacoli esistenti per la parità tra uomini e donne in materia di istruzione, occupazione e imprenditorialità e offre spunti preziosi per migliorare le politiche e la promozione della parità fra i sessi sia nell’OCSE sia nelle nazioni partner. 
Tra le soluzioni proposte un ruolo importante paiono avere la lettura, le didattiche attive, il protagonismo degli studenti.

Originariamente pubblicato dall’OCSE in inglese e francese con i titoli: The ABC of Gender Equality in Education: Aptitude, Behaviour, Confidence/L’égalité des sexes dans l’éducation: Aptitudes, comportement et confiance © 2015 Organisation for Economic Co-operation and Development (OECD), Paris.

Versione inglese: ISBN: 9789264230026/DOI: http://dx.doi.org/10.1787/9789264229945-en
Versione francese: ISBN: 9789264230637/DOI: http://dx.doi.org/10.1787/9789264230644-fr

Questa traduzione è pubblicata in accordo con l’OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico). Non è una traduzione ufficiale dell’OCSE.

www.oecdbookshop.org – OECD online bookshop

www.oecd-ilibrary.org  – OECD online library

www.oecd.org/oecddirect – OECD title alerting service

Sfoglia il primo capitolo gratuitamente qui oppure acquista il pdf su Scuolabook.

Gli insegnanti possono richiedere una copia agli agenti Loescher di zona.

Logo Loescher