È uscito il Quaderno della Ricerca #19: "La scuola come organizzazione responsabile" dell'economista Andrea Caldelli: bilancio sociale, autovalutazione d’istituto e altri strumenti per lo sviluppo dell’autonomia scolastica.

Da dove si comincia una riflessione sulle “organizzazioni responsabili”?
A cosa si pensa e di cosa si ragiona quando si parla di responsabilità di un’organizzazione?
La responsabilità si esaurisce nei processi di rendicontazione sociale?
In quelli di apertura alla partecipazione?
O ancora nell’affinamento degli strumenti per la valutazione dei processi o la misurazione degli esiti?

Definire la scuola come organizzazione responsabile significa provare a descrivere come questa si pone nel confronto con le sue componenti interne e con le altre organizzazioni, un confronto che si trasforma in pattuizioni con le comunità di riferimento (studenti, famiglie, personale in servizio, organizzazioni del territorio) e che spesso diventa partnership per lo sviluppo di capacità e competenze sociali e tecnico-professionali.
La responsabilità in questo senso è la ricerca di risposte in linea con le domande; non deriva, per tratto di penna, dal decreto che istituisce un’istituzione scolastica, ma dal ragionamento sulle sue caratteristiche identitarie e sui motivi di esistenza, come per ogni altra organizzazione. Questa pubblicazione nasce da alcune esperienze e osservazioni condotte dall’autore in qualità di consulente e formatore in alcune scuole toscane per lo sviluppo di progetti e strumenti che riguardano l’organizzazione scolastica. Si tratta di strumenti (Bilancio Sociale, Piano di Gestione delle Diversità) o di progetti (alternanza scuola lavoro, orientamento, formazione docenti) che a vario titolo hanno contribuito allo sviluppo di una riflessione sulla scuola come organizzazione al centro di un sistema di relazioni, interne ed esterne, e soggetta alle attenzioni e alle aspettative di molti attori sociali.

Andrea Caldelli, consulente di direzione per organizzazioni pubbliche, private e del terzo settore, si è occupato di sistemi di accountability sociale presso la società SCS Azioninnova di Bologna. Attualmente è direttore dell’agenzia formativa l’Altra Città di Grosseto, per la quale è responsabile della progettazione degli interventi formativi e di orientamento e della consulenza per le scuole. È presidente di PHP srl, società che si occupa della realizzazione di prodotti multimediali e cross-mediali e di europrogettazione.

Sfoglia il pdf del primo capitolo

Acquista la versione digitale su Scuolabook

I Quaderni della Ricerca sono ordinabili in tutte le librerie (anche online) d'Italia; i docenti possono richiederli agli agenti Loescher di zona.

Logo Loescher