È uscito il Quaderno della Ricerca n. 10: La valutazione esterna a scuola: da “vincolo” a risorsa didattica, a cura di Amelia Stancanelli, Antonella Fatai e Maria Urzì. Un guida per attività di laboratorio in Italiano e Matematica e sulle competenze trasversali a partire dai test INVALSI.

l Quaderno affronta il tema dei test INVALSI in Italiano e Matematica. Partendo dal dato di fatto che questi test esistono, e sono un obbligo per le scuole, il testo offre un’attenta e originale analisi del complesso dei meccanismi in atto nelle prove INVALSI, per far sì che gli insegnanti possano utilizzarle come risorsa didattica di cui giovarsi nell’attività curriculare.

Amelia Stancanelli, dirigente scolastica in pensione, è formatrice delle seguenti associazioni qualificate per la formazione degli insegnanti presso il MIUR: CIDI, SISUS e ITALIA NOSTRA. È autrice affermata di corsi di antologia e grammatica per i bienni delle scuole secondarie superiori. È stata inoltre componente dei team di formatori INVALSI per la realizzazione di corsi nel 2011.

Antonella Fatai insegna matematica dal 1990, attualmente presso il Liceo Classico di Arezzo, con un incarico di docenza presso l’Università degli Studi di Siena. Autrice di varie pubblicazioni nel settore della formazione degli insegnanti, coordina il progetto Mathema, percorso a sostegno dei docenti, relativo alla didattica della Matematica nella scuola del riordino. Collabora con INDIRE ed è esperta nazionale nella valutazione delle scuole per INVALSI.

Maria Urzì è docente di matematica e fisica presso l’IIS Francesco Maurolico di Messina. È stata responsabile delle rilevazioni dell’INVALSI fin dalle prime esperienze del progetto pilota negli anni Novanta. Ha insegnato nei vari corsi sperimentali, dal P.N.I, al progetto Brocca, al progetto Cerere e, infine, ha partecipato a tutte le fasi della costituzione del Liceo delle Scienze Sociali.

Sfoglia il Quaderno, oppure acquistalo al prezzo di 4 € su Scuolabook.

I Quaderni della Ricerca sono ordinabili in tutte le librerie (anche online) d'Italia; i docenti possono richiederli agli agenti Loescher di zona.

Logo Loescher