Si sono concluse le Romanae Disputationes edizione 2020 con la tre giorni finale, svoltasi a Bologna dal 13 al 15 febbraio. Il tema dell’edizione di quest’anno è stato: “Linguaggio e mondo. Il potere della parola”.

  • x

Lanciate lo scorso settembre dalla relazione del prof. Carmine Di Martino dell’Università degli Studi di Milano, hanno visto la partecipazione di 736 studenti, accompagnati da 80 docenti, per un totale di 120 team.
Negli scorsi mesi gli studenti hanno potuto prepararsi, guidati dai loro docenti, potendo contare anche su una ricca serie di contributi di esperti come Massimo Arcangeli, Enrico Berti, Riccardo Chiaradonna, Vincenzo Costa, Carmine Di Martino, Francesco Fronterotta, Carlo Gentili, Sergio Givone, Onorato Grassi, Eugenio Mazzarella, Paola Muller, Carlo Penco, Saviana Raynaud, Franco Rella, Giusi Strumiello, Silvano Tagliagambe.

  • x

La Ministra Lucia Azzolina, impossibilitata a partecipare alla tre giorni finale, ha mandato un video coi suoi saluti e auguri agli studenti. Ad Alessandro D’Avenia è stato affidato il compito di aprire la tre giorni con una relazione sul potere della parola tra poesia e filosofia.

L’incontro ha tenuto inchiodati gli studenti in un silenzio attento e partecipe. Lo scrittore e insegnante siciliano, che ha fatto della parola la propria professione, ha svolto il tema affrontandolo in forma narrativa. Più che puntare al momento di potenza della parola, ha subito chiarito che preferiva esplorare l’esperienza della “resa”, cioè dell’apertura all’Altro; del riconoscimento dell’altro; dell’esperienza di amare e di essere amati sentendosi nominare. Non quindi la parola come dominio, ma come apertura, non come potere, ma come relazione, come amore. Il discorso di D’Avenia, degno dell’erotica del Simposio platonico, ha spinto molti studenti a porre domande all’ospite, andando spesso sul personale, anche perché lo scrittore, fin da subito, aveva mostrato che non stava parlando “della parola”, ma della propria vita.

  • x

Le giornate sono state dense di eventi, con diversi workshop, i due concorsi Age contra (junior e senior, con Adelino Cattani), il concerto di filosofia e musica, con Pietro Toffoletto e Paolo Forlani. Andrea Moro e Luciano Floridi hanno tenuto due eccellenti relazioni di notevole spessore filosofico.

Il primo, linguista e neuroscienziato di fama internazionale, ha cercato di sfatare il mito che la lingua sia il frutto di convenzioni culturali di natura arbitraria. Egli infatti, a partire dai dati delle neuroscienze, ha mostrato che le lingue hanno una base genetica. Il suo intervento è risultato di grande fascino anche per i quesiti su cui ha fatto riflettere gli studenti, come ad esempio: «esistono sintassi impossibili?», «ci sono lingue indicibili?».

  • xAndrea Moro

La relazione di Luciano Floridi, uno dei massimi esperti mondiali di filosofia dell’informazione, ha fatto riflettere sulla filosofia come elaborazione concettuale.
Lo studioso di Oxford ha mostrato come le parole che la filosofia elabora, nella sua attività di design concettuale, sono fondamentali per affrontare i problemi filosofici. Non si tratta affatto di un gioco vano e inutile, di un estetismo del dire fine a sé stesso: la filosofia, se ben svolta, ci offrirà gli strumenti concettuali adatti ad affrontare le nuove sfide che la società dell’informazione ci sta lanciando.
Floridi ha insomma sfidato gli studenti a essere protagonisti del pensiero, a rifuggire dalla scolastica che riprende la lettera morta del dire del passato e ad affrontare i problemi dell’oggi, forgiando gli strumenti indispensabili per proiettarci nella società di domani, sempre più connessa, sempre più in relazione.

  • xLuciano Floridi

Alla conclusione di ogni edizione si pensa già alla prossima e così è avvenuto anche quest’anno. Il Direttore del Concorso, il prof. Marco Ferrari, ha perciò annunciato che l’edizione 2021 avrà per tema: “Affetti e legami. Forme della comunità”.

  • xAdelino Cattani

SCRITTI JUNIOR

I PREMIO
Titolo: Characteristica Universalis. Dal linguaggio artificiale di Leibniz ai calcolatori informatici
Team: Finardi Alberto, Natali Daniele, Nicoli Daniel, Rossoni Gabriele, Togni Gianluca
Docente referente: prof. Paolo Figara
del Liceo Istituto "Don Lorenzo Milani" di Romano di Lombardia

II PREMIO
Titolo: Dalla ferita dell’indicibile all’enigma inesauribile
Team: Nicla Chialà, Miriam Laterza
Docente referente: prof. Luigi Ricciardi
del Liceo Scientifico "Battaglini" di Taranto

III PREMIO
Titolo: Potiri rerum. Impadronirsi…delle parole
Team: Vecchierelli Elisa, Nozza Alexia, Zanardelli Davide, Cattaneo Fabio
Docente referente: prof. Leonardo Bizzoco
del Liceo "Don Lorenzo Milani" di Romano di Lombardia

MENZIONE
Titolo: Linguaggio: verità o illusione?
Team: Elvis Cellolari, Louison Ceroni, Simona Lobreglio, Nicola Rosa, Palmina Suriano
Docente referente: prof.ssa Teresa Di Lorenzo
del Liceo classico, ISIS "Pitagora Montalbano Jonico" di Nova Siri (MT) 

MENZIONE
Titolo: Un insolito processo
Team: Rita Del Vecchio, Martina Lupi, Marzocchi Arianna, Aurora Raffo
Docente referente: prof.ssa Barbara Teodori
del I. I. S. "Leonardo da Vinci" di Villafranca in Lunigiana (MS)

MENZIONE
Titolo: Una parola, un mondo - il "vizio segreto" di Tolkien
Team: Marta Barbotti, Giulia Bodini, Lucrezia Lena, Francesca Prelli, Massimiliano Romagnoli
Docente referente: prof. Simone Zatti
del Liceo Classico "Don Bosco” di Borgomanero (NO)

SCRITTI SENIOR

I PREMIO
Titolo: Cratilo 2020
Team: Alessia Argniani, Lorenzo Pepa, Stefano Volpe
Docente referente: prof. Mariacristina Pecchini
del Liceo Scientifico "Oriani" di Ravenna

II PREMIO
Titolo: Segni, sogni, realtà. Luoghi della parola
Team: D'Agostino Alessia, D'Emilio Alice, Di Mattia Alessia Loredana, Gianforte Giulia, Marinozzi Greta
Docente referente: prof. Massimo Nardi
del Polo Liceale Statale "Saffo" di Roseto degli Abruzzi (TE)

II PREMIO PARIMERITO
Titolo: Non con la pistola, ma con la parola
Team: Francesca Moro, Ilaria Pellegrinelli
Docente referente: prof. Mauro Zanga
del Liceo Scientifico "Federici" di Trescore Balneario (BG)

MENZIONE
Titolo: La duplice radice della realtà: tra mondo e rappresentazione linguistica
Team: Sofia Bulgarini, Giada Rizzuto
Docente referente: prof. Maurizio Cortese
del Liceo Scientifico "Messedaglia" di Verona

VIDEO JUNIOR

I PREMIO
Titolo: Il linguaggio unisce
Team: Crea Angelica, D'Agnelli Lorenzo, Danesi Giuseppe, D'Ettorre Maddalena, Esposito Giacomo, Genitoni Gaia, Guarinelli Mattia, Massignan Rebecca, Respinti Luca, Tagliabue Gabriele, Valentini Davide, Viscomi Francesco
Docente referente: prof. Matteo Forte
del Liceo Collegio "Guastalla" di Monza (MB)

II PREMIO
Titolo: La parola: muro o ponte?
Team: Sofia Ongaro, Eliza Kuqi, Alice Zamboni, Caterina Bottacini
Docente referente: prof.ssa Ilaria Tosato
del Liceo scientifico "Galileo Galilei" di Verona

III PREMIO
Titolo: Parl I.A. mo
Team: Azzi Sara, Cristofori Pietro, Dinardo Lisa, Frabetti Lara, Minotti Rachele
Docente referente: prof.ssa Alessandra Grazzi
del Liceo Scientifico "A. Roiti" di Ferrara

MENZIONE
Titolo: Io non solo una parola
Team: Albertazzi Zoe, Bonheure Cloè, Bucchi Giacomo, Mezzini Sofia, Zoccoli Alessia
Docente referente: prof. Giacomo Bettini
del Liceo Linguistico "Malpighi" di Bologna

VIDEO SENIOR

I PREMIO
Titolo: MUTE
Team: Ballarin Riccardo, Boscolo Mezzopan Giovanni, Celadin Rachele, Marabello Elena, Marcato Nicolò, Nanula Marta, Righetto Rita, Segato Teresa, Tanduo Sofia, Vincenti Anna
Docente referente: prof. Gionata Tasini
del Liceo Scientifico "Romano Bruni" di Padova

II PREMIO
Titolo: Alessitimia
Team: Barua Snigdho, Galimberti Tommaso, Messina Luca, Montorfano Nicolò, Mornato Francesco, Nespoli Alberto
Docente referente: prof.ssa Maria Cristina Pifferi
del Liceo Statale "Enrico Fermi" di Cantù (CO)

III PREMIO
Titolo: Il ladro di parole
Team: Matteo Atzori Pennard, Stefano Distasi
Docente referente: prof.ssa Giovanna Ceresola
del Liceo Liceo scientifico "Édouard Bérard" di Aosta

AGE CONTRA JUNIOR

Team: Caffagni Alice, Bruschi Noemi, Tarantini Elisa, Spinelli Davide, Basile Francesco 
Docente: prof.ssa Raffaella Vaccari
Liceo Scientifico "A. Tassoni" di Modena

AGE CONTRA SENIOR

Team: Attimonelli Silvia, Fortunato Sofia, Miccoli Enrico, Pansitta Angelica, Paradiso Roberta
Docente: prof. Vittorio Olivieri
Liceo Linguistico "Carlo Troya" di Andria

Gian Paolo Terravecchia

Cultore della materia in filosofia morale all'Università di Padova, si occupa principalmente di filosofia sociale, filosofia morale, teoria della normatività, fenomenologia e filosofia analitica. È coautore di manuali di filosofia per Loescher editore. Di recente ha pubblicato: “Tesine e percorsi. Metodi e scorciatoie per la scrittura saggistica”, scritto con Enrico Furlan.

 
Segui La Ricerca
ultimi tweet

Logo Loescher