Cinema

Due film per riflettere sull’Olocausto

Leggi

Bryan Cranston è Dalton Trumbo in un film divertente e potentemente metacinematografico, che è soprattutto una riflessione sul fragile equilibrio tra democrazia e libertà.

Leggi

Da Lehman Brothers a… Banca Etruria, il progressivo disfacimento dell’allegra finanza continua. “La grande scommessa” ci aiuta a capire come tutto è iniziato.

Leggi

L'iconografia dell'ultimo numero della Ricerca è una filmografia minima (personale e assolutamente non esaustiva) LGBT. Buona visione.

Leggi

Il nuovo libro di Antonio Tricomi interpreta i film come dispositivi estetici ed ermeneutici attraverso cui comprendere uomini, idee, fatti e fantasmi della modernità.

Leggi

Il film di Guadagnino, che prende il nome dal dipinto di David Hockney, è ambientato sull’isola di Pantelleria. E non convince.

Leggi

Una casa isolata sulla costa cilena, quattro sacerdoti e una suora, l’anima nera della Chiesa cattolica. Il quinto film di Pablo Larraín.

Leggi

Un film ripercorre la vita di Janis Joplin, voce straordinaria e ragazza fragile.

Leggi

Si può dire di una macchina che è intelligente? Le macchine possono pensare? Le vediamo quotidianamente all’opera: computano, elaborano dati, traggono inferenze. Ma l’intelligenza è tutta qui?

Leggi

Almeno a un primo sguardo, ci si chiede cosa ci fa "Lettere di uno sconosciuto" tra le opere di Zhang Yimou. La filosofia sociale ci viene in aiuto.

Leggi

 
Segui La Ricerca
ultimi tweet

Logo Loescher