Cinema

Un thriller metafisico estetizzante e riuscito solo a metà. "Le confessioni" di Roberto Andò

Leggi

L'estetica del proiettile-occhio in uno "sparatutto" postmoderno e straniante.

Leggi

Il regista danese Thomas Vinterberg, autore di Festen e già co-fondatore del movimento Dogma, firma un’opera che, come lui stesso dichiara, deve molto alla sua esperienza personale.

Leggi

Libertà di stampa, politica e potere nell’America di Bush

Leggi

Un buon film, più per la storia e per il valore sociale di denuncia che per il reale valore artistico: due Oscar alla tradizione e alla classicità del cinema.

Leggi

Due film per riflettere sull’Olocausto

Leggi

Bryan Cranston è Dalton Trumbo in un film divertente e potentemente metacinematografico, che è soprattutto una riflessione sul fragile equilibrio tra democrazia e libertà.

Leggi

Da Lehman Brothers a… Banca Etruria, il progressivo disfacimento dell’allegra finanza continua. “La grande scommessa” ci aiuta a capire come tutto è iniziato.

Leggi

L'iconografia dell'ultimo numero della Ricerca è una filmografia minima (personale e assolutamente non esaustiva) LGBT. Buona visione.

Leggi

Il nuovo libro di Antonio Tricomi interpreta i film come dispositivi estetici ed ermeneutici attraverso cui comprendere uomini, idee, fatti e fantasmi della modernità.

Leggi

 
Segui La Ricerca
ultimi tweet

Logo Loescher