Autore

Elena Rausa

Docente di Lettere nei Licei e Dottore di Ricerca in Italianistica. Nel 2014 è uscito il suo primo romanzo, "Marta nella corrente" (Neri Pozza).

Il protagonista di “Un giorno ti ho parlato d'amore”, di Maura Maioli, è Calo, che lascia la provincia marchigiana per un viaggio lungo la costa adriatica, fino a Bologna, quindi nella campagna inglese. Un invito alla lettura.

Leggi

Una narrazione allo stesso tempo antica e contemporanea, un libro sul potere magico della scrittura.

Leggi

Un memoir che si fa riflessione sulla lingua, sguardo antropologico sulla diversità, rappresentazione di una geografia degli affetti. Un romanzo d’amore, insomma.

Leggi

Invito alla lettura del nuovo romanzo dello scrittore palermitano, “L’estate del ‘78”

Leggi

Sandra Petrignani firma La corsara, ritratto appassionato in cui spicca la Ginzburg polemista, e la parlamentare che più che intellettuale prestata alla politica fu libera pensatrice.

Leggi

Due saggi e un romanzo per esplorare l'esperienza italiana nella Grande Guerra.

Leggi

“Donne e lotta armata”: un saggio di Daniela Bini esplora la violenza politica declinata al femminile.

Leggi

Appena usciti, I demoni e la pasta sfoglia e Leggenda privata: autobiografia letteraria e autobiografia privata di un autore straordinario.

Leggi

La querelle sulle richieste degli sponsor del premio Strega ai candidati diventa il pretesto per un confronto tra ieri e oggi, e per un invito.

Leggi

Contemporaneità e memoria negli spazi di Pirelli Hangar Bicocca.

Leggi

Ne «La letteratura al tempo di Adriano Olivetti» Giuseppe Lupo prova a tracciare il profilo complesso e irrisolto dell’ingegnere visionario e a raccontare il suo sogno di capitalismo umano.

Leggi

Mentre il romanzo di Cognetti raggiungeva le librerie lavoravo in classe sul racconto Ferro da Il sistema periodico di Primo Levi, e le due voci, i personaggi dell’uno e dell’altro testo si illuminavano a vicenda. Accostamento azzardato?

Leggi

Senza parole l’onda immensa di ogni ricordo e di tutte le infinite possibilità non lascerebbe altre vie di scampo che la morte o l’oblio. Riflessioni tra il Borges di Funes o della memoria e L’altra figlia di Annie Ernaux.

Leggi

Quindici anni di dialogo tra familiari delle vittime ed ex terroristi e un lungo percorso di riparazione, nell’ignoranza dei più e nel silenzio della stampa.

Leggi

“Il compito del fotografo è di lavorare sulla distanza, di prendere le misure, di trovare un equilibrio tra un qui e un là, di riordinare lo spazio, di cercare infine un senso possibile del luogo”.

Leggi

Per una riflessione sulla didattica dell’italiano scritto.

Leggi

La sperimentazione è avviata, i teorici del cambiamento sono già all’opera: è pronto il nuovo liceo, snello e smart, come piace oggi. In 4 anni proietteremo i nostri adolescenti nell’aureo mondo dell’Università e poi del lavoro, casomai ve ne fosse per loro. Tutto questo prima che abbiano l’età per votare.

Leggi

Una riflessione a partire da alcuni interventi apparsi di recente su questa rivista.

Leggi

Logo Loescher