Autore

Mario Minarda

dottore di ricerca in Italianistica, cultore di Letteratura Italiana presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Palermo, è insegnante di ruolo di discipline letterarie e latino nei licei. Ha pubblicato una monografia su Vincenzo Consolo, articoli sul primo Pirandello e su aspetti satirico-politici nell’opera di Leopardi. È stato inoltre da poco edito un suo studio sulla figura del lettore nella novellistica italiana del primo Novecento. Scrive occasionali recensioni sulle pagine del quotidiano «Il manifesto» e sul blog «La letteratura e noi».

La lettura dei sonetti Solo et pensoso i più deserti campi e O cameretta che già fosti un porto diventa spunto per ragionare su immagini e sensazioni del quotidiano, del nostro vissuto passato e del nostro vivere presente.

Leggi

Un profilo dell’autore d’origini friulane all’insegna della poliedricità: invito alla lettura di un agile volume che si rivolge soprattutto ai giovani.

Leggi

Logo Loescher